Non è vero del tutto.
L’allergia agli animali domestici deriva in realtà da alcune sostanze secrete dalle ghiandole sebacee le quali producono un lubrificante oleoso che mantiene la pelle elastica ed il pelo lucido. È in questa sostanza oleosa è contenuta la sostanza allergizzante che poi i gatti poi si spargono su tutto il mantello attraverso la loro continua opera di autopulizia.
Una volta seccata questa sostanza contente l’allergene viene facilmente dispersa nell’aria e persiste nell’ambiente domestico per lungo tempo. Quindi la causa non è nei peli in se, ma queste sostanze oleose di cui i peli sono cosparsi.
La Forfora, rappresentata da quelle minuscole particelle di pelle secca che il cane e il gatto perdono in continuazione, è anch’essa in grado di scatenare reazioni allergiche.
Altre sostanze causa di allergia sono gli escrementi e la saliva di cui Il gatto, riempie il pelo quando si pulisce.
Una credenza diffusa da sfatare, è quella che il pelo lungo di un cane o un gatto sia causa di aumento dell’allergia verso questi animali. Ciò è ininfluente.

Carica più articoli correlati
Carica ancora in Falsi miti

Leggi Anche

È vero che tutte le allergie alimentari nei bambini scompaiono crescendo?

La prevalenza di allergie alimentari (AA) nei bambini sotto i 3 anni è stata calcolata int…